7 – La Luna del Sangue

Approfondimento: Agri Lunario del Sangue

Lunazione del Sangue

La Lunazione del Sangue è la settima luna dell’anno lunare. Il suo novilunio inizia generalmente nel mese di settembre o al massimo nei primi di ottobre e la lunazione può estendersi anche lungo tutto ottobre.

In questa lunazione si può collocare il Sabba di Mabon legato allEquinozio autunnale che sancisce la definitiva fine del periodo caldo dell’anno.

È la luna legata all’inizio della stagione venatoria, all’incirca verso la metà del mese di settembre, ed è la luna nella quale si collocava la celebrazione dei Grandi Misteri ad Eleusi (Grecia antica) legati al culto di Demetra e Persefone il cui mito narrava l’inizio della stagione del riposo vegetativo e la relativa morte simbolica del mondo naturale.

La vegetazione infatti comincia il lento ritiro: il caldo di fine estate concede ancora delle fioriture ingannevoli ma è verso il seme che si spingono tutte le piante annuali. I migliori ultimi frutti verranno così raccolti per produrre la semenza necessaria per la prossima stagione.

Altri nomi di questa lunazione:

Luna Rossa, Luna della Caccia, Luna di Artemide cacciatrice, Luna dai Lunghi Capelli, Luna del Dieci, Luna delle Foglie cadenti, Luna dell’Anima, Luna in corsa, Luna morente, Luna della Stagione che cambia, Luna dell’arrivo dell’Inverno, Luna Bianca, Luna del Salmone.

Clima lunare

Il Novilunio della Luna delle Sangue avviene generalmente in Vergine, segno di terra, della terra femminile che accoglie il seme. Il clima si stabilizza verso il freddo. Ma la Luna Nuova potrebbe compiersi, quasi con pari possibilità, in Bilancia favorendo un passaggio stagionale dolce e non repentino.

Il Primo Quarto della lunazione avviene o in Capricorno, che rende il clima freddo e umido ma tendenzialmente stabile, oppure in alcuni anni lo troviamo in Sagittario che invece favorisce cambiamenti climatici.

Il Plenilunio della Luna del Sangue avviene di solito in Ariete. Il clima potrebbe tornare ad essere caldo e stabile. Molto raramente potrebbe verificarsi un Plenilunio in Pesci che favorirebbe le prime piogge decisamente autunnali.

L’Ultimo Quarto si compie sempre in Cancro, segno di acqua che sancisce definitivamente che il cambio di stagione è avvenuto. Solo in alcuni casi, e per conseguenza di una Tredicesima Luna nei paraggi, si potrebbe verificare una Luna Calante in Leone che potrebbe prolungare la mitezza del clima.

Moon meditation

Il novilunio in Vergine è un buon momento per concentrarti e meditare sui tuoi progetti e sull’organizzazione futura delle tue attività. La concretezza e le capacità di pianificazione del segno saranno ottime in sintonia con la spinta di una nuova luna: fai uscire il sogno nel cassetto e studia i passi necessari per concretizzarlo.

Nel caso più raro di un novilunio in Bilancia potrai allora concentrare la tua attenzione più su aspetti legati a società, associazioni, progetti comuni o legati alla comunicazione ed inclusione sociale. Oppure potrai dedicarti all’estetica: depurazione, pulizia del viso, un nuovo taglio di capelli (ma solo se ti fa piacere che crescano in fretta).

Il Plenilunio della Lunazione del Sangue è generalmente Arietino. Non è un momento molto favorevole per meditazioni rilassanti e pacate, molto meglio concentrarsi su una mediazione dinamica o una celebrazione movimentata, attiva senza perdere nè la pazienza nè l’allegria.

Il plenilunio in Ariete stimola l’impulsività anche nelle scelte o nei giudizi ed è meglio canalizzare queste energie scaricandole in una danza sfrenata e scomposta piuttosto che su qualche malcapitato che condivide i tuoi spazi.

Molto raramente potremmo trovare un plenilunio in Pesci: in questo caso i sogni si fanno più vividi, comunicativi, simbolici. Buono meditare anche in profondità chiedendo risposte alle divinità dell’inconscio, buono lasciarsi andare nel mare magno del magico, ma senza perdersi però.

Buone lune.

© 2007 – 2020 Micaela Balìce
Qualsiasi riproduzione, senza esplicito consenso dell’autrice è vietata.

Se ti fa piacere puoi lasciare il tuo commento in fondo al post. 

NB: il lunario di Strie è stato creato sul nord Italia – Piemonte facendo riferimento ai transiti della Luna nei segni in senso astrologico e non astronomico.

Approfondimenti: Agri lunario del Sangue – Fasi Lunari – Luna negli elementi – Luna nei segni zodiacali – Luna del Sangue de Il Calderone Magico

Riferimenti bibliografici
M. BALICE, “Il calendario rituale contadino”, tesi di laurea
J. BONNET, “La terra delle donne e le sue magie”, Red Ed., Como, 1991
G. VINCENZI, Calendario Lunare, La Casa Verde Edizioni, Anno II n. 2, febbraio 1986
D. SCOTT, I giardini incantati, Venexia, 2006
J. PAUNGGER – T. POPPE, Servirsi della luna, Tea Pratica, Milano, 1994
L. POMINI, “Erboristeria Italiana”, Vitalità Ed., Torino, 2000
AA. VV. – “L’Orto – autosufficienza in casa”, Mulino Don Chisciotte, 2006
J. SEYMOUR – “Per una vita migliore ovvero il libro dell’autosufficienza”, Mondadori Ed., Milano, 1976

Immagine: Luna rossa di David Von Diemar, Unsplash. Le altre royalty free dal web.

commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...