Agri lunario del Vento: la luna nell’orto giardino

Approfondimento della lunazione del Vento per quanto riguarda esclusivamente l’orto e il giardino. La luna in questione è descritta nell’articolo dedicato: Luna del Vento.

Per saperne di più Lunario e agri-lunario di Strie

In questa lunazione che conduce fuori dalla stagione invernale, il freddo potrebbe rallentare il possibile inizio dei lavori nella terra: finché la terra è gelata conviene non toccarla per non scoprire ed esporre al gelo il primo strato di terra che è quello più ricco di microelementi che la nutrono e la lavorano.

Se il clima è generoso possiamo continuare a raccogliere cavoli, coste, rape e quel che rimane nel nostro ortogiardino o quello che, con i primi accenni di calore, comincia a ributtare. Possiamo anche dedicarci alla ricerca delle prime erbette: tarassaco, valeriana selvatica, paretaria, magari anche ortica.

Continuano ad essere presenti il favagello, la stellaria. Le primule o la viola mammola fanno la loro comparsa breve ma intensa. Fiorisce la ginestra, gli ellebori, la forsizia, i crochi e le altre piante annunciatrici di primavera.

Non appena le prime giornate soleggiate lo consentono si può cominciare a pulire l’aia o il frutteto e gli arbusti potando il secco.

È anche possibile fare rifornimento di canne per l’orto sfoltendo i canneti. Vangare l’orto per prepararlo alle nuove semine è un’altra attività se la terra non è troppo fredda o gelata; si può anche cominciare a spargere della cenere – recuperata dalla termocucina a legna – nel terreno per fertilizzarlo (la cenere è ricca di fosforo e potassio e quindi dona equilibrio ai terreni argillosi e tendenti all’acido).

È anche possibile cominciare le prime semine al coperto (in una serra o utilizzando delle miniserre) per avere dei piantini precoci ma ricordando che comunque le piante si allineeranno al clima in corso una volta portate fuori nella bella stagione.

DI STAGIONE: barbabietola, broccolo, cardo, carciofi, catalogna, carota, cavolfiore, cavoli vari, cicoria, coste, erbette, finocchio, indivia, lattuga, porro, radicchio rosso, rapa, valerianella.

OFFICINALI: Brionia, Rapa, Lauro, Nocciolo fiori, Olivo, Sedano, Calenzola, Arancio, Viola Mammola, Edera bacche. Spontanee alimentari: favagello, stellaria, tarassaco.

Per approfondire: Oestara nell’ortogiardino (prossimamente).

agri lunario del vento

Luna Nuova

Depura, disintossica
Aquario o Pesci

Luna in Aquario – giorni del Fiore
Nessun lavoro nell’ortogiardino.

Luna in Pesci – giorni della Foglia
Semina protetta di cicoria e lattuga.

Luna in Ariete – giorni del Frutto
Semina protetta di melone, melanzana, zucchine, angurie, zucche, cetrioli. Trapiantare piante da frutto.

Luna Crescente
Primo Quarto

La terra espira,
il corpo inspira
Gemelli o Toro

Luna in Toro – giorni della Radice
Preparazione del terreno per la futura semina a dimora di carote, barbabietole e ravanello in terra sabbiosa.
Pulire il canneto e fare rifornimento di canne per l’orto. Fiorisce la tussillago farfara.

Luna in Gemelli – giorni del Fiore
Seminare piante da fiore e officinali.

Luna in Cancro – giorni della Foglia
Semina protetta di indivia, scarola, coste, costine, basilico, spinaci, rucola, prezzemolo..

Luna in Leone – giorni del Frutto
Semina protetta di pomodori, peperoni, peperoncini. Semina a dimora di fagioli e piselli. Trapianto a dimora della fragola se la terra non è troppo umida o fredda.

Luna Piena

Tonifica, rigenera
Vergine

Luna in Vergine – giorni della Radice
Riordino delle piante in vaso: trapianti e cambi di terra.
Fiorisce la forsizia, la ginestra ed il corniolo.

Luna in Bilancia – giorni del Fiore
Raccolta prime erbe officinali come tarassaco foglie. Fioriscono la primula e la viola mammola.

Luna in Scorpione – giorni della Foglia
Nessun lavoro nell’ortogiardino. Raccogliere eventuali coste, cavoli o cavolfiori della precedente stagione. Fiorisce il pruno selvatico.

Luna Calante
Ultimo Quarto

La terra inspira,
il corpo espira
Sagittario o Capricorno

Luna in Sagittario – giorni del Frutto
Cura e pulizia del frutteto. Spuntano i primi papaveri: buoni i germogli da cucinare.

Luna in Capricorno – giorni della Radice
Ripulire il terreno e vangare dove serve. Togliere le pacciamature.

Luna in Aquario – giorni del Fiore
Nessun lavoro nell’ortogiardino.

NB: il lunario di Strie è stato creato sul nord Italia – Piemonte facendo riferimento ai transiti della Luna nei segni in senso astrologico e non astronomico. Sono quindi possibili variazioni in altre aree geografiche.

Buone lune.


©2007 – 2021 di Micaela Balìce
Qualsiasi riproduzione, senza esplicito consenso dell’autrice è vietata

Approfondimenti: Lunazione del Vento e Luna del Vento de Il Calderone Magico – Fasi Lunari – Luna negli elementi – Luna nei segni zodiacali 

Riferimenti bibliografici (oltre l’esperienza pratica):
G. VINCENZI, Calendario Lunare, La Casa Verde Edizioni, Anno II n. 2, febbraio 1986
D. SCOTT, I giardini incantati, Venexia, 2006
J. PAUNGGER – T. POPPE, Servirsi della luna, Tea Pratica, Milano, 1994
L. POMINI, “Erboristeria Italiana”, Vitalità Ed., Torino, 2000
AA. VV. – “L’Orto – autosufficienza in casa”, Mulino Don Chisciotte, 2006
J. SEYMOUR – “Per una vita migliore ovvero il libro dell’autosufficienza”, Mondadori Ed., Milano, 1976

Immagine: intestazione Spiros Kariofillis, Unsplash.


commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...