S.Me.P.It

Scuola di Medicina Popolare Italiana

Ideata da Micaela Balìce e Nicola Diego Dentico nel 2016, La Scuola di Medicina Popolare Italiana è un viaggio nel mondo della cultura tradizionale europea che affonda le proprie radici nei metodi e nelle visioni dei popoli “pagani” e si è sviluppata trasformandosi, con un’operazione di sincretismo, per sopravvivere in un ambiente cristianizzato.

La medicina popolare è dunque quell’insieme di pratiche curative precedenti l’avvento della medicina industriale comuni e di proprietà della tradizione contadina.

Bollata come stregoneria comprende un corpus variegato di tecniche che si nutre di immaginario, culti “sciamanici”, echi della “medicina alta” che aveva in Salerno il proprio cuore pulsante. Non esiste confine tra mito e rito, tra vita e sogno nel mondo delle guaritrici e dei guaritori di campagna.

Siamo quindi lieti di invitarvi in questo percorso volto alla conoscenza delle discipline naturali che caratterizzavano la cultura popolare. Un viaggio all’interno di un sapere in bilico il cui valore più grande è la capacità di ricollegarci alla natura e alla saggezza ancestrale dei nostri anziani.

Il percorso annuale di primo livello consta di otto seminari online, tre seminari weekend in presenza e due gite nei luoghi di potere nostrani dove è possibile abbeverarsi alla fonte della tradizione o esercitarsi nel riconoscimento ed include una parte pratica ed esperienziale. È possibile partecipare a un singolo seminario, oppure iscriversi all’intero percorso.

Il percorso annuale di secondo livello in presenza consta invece di sei seminari e due gite ed è un approfondimento di quanto affrontato nel primo livello.

TUTTE LE INFO SU SEMINARI E DOCENTI E CONTATTI SUL SITO DELLA SCUOLA